AVG presenta: l'ampia gamma di conservanti naturali di Siveele.

mercoledì 6 luglio 2016

AVG presenta: l'ampia gamma di conservanti naturali di Siveele.

L'olandese Siveele è attiva da vent'anni nell'ambito dell'industria biotecnologica, e all'interno di questo settore l'azienda riserva una particolare attenzione ai conservanti di origine naturale. La gamma di antimicrobici che vi proponiamo è assai diversificata e la loro caratteristica principale è, al di là del consentire l'allungamento della vita del prodotto sugli scaffali, esigenza ormai basilare per i prodotti alimentari di origine naturale, un ottimo rapporto costi-benefici. Andiamo ad illustrare più nello specifico le caratteristiche di questi conservanti.

La nisina è un agente antimicrobico di origine non animale che neutralizza una gran quantità di batteri e le loro spore, responsabili del deterioramento dei cibi. Il prodotto ricavato, Niseen, di cui alcune formulazioni prevedono la presenza di cloruro di sodio, è destinato principalmente al trattamento di latte, formaggi, yogurt, carni e bevande.

Alla base della preparazione del Nataseen (disponibili anche qui formulazioni diversificate, con lattosio, glucosio e cloruro di sodio) troviamo un altro composto organico, la natamicina: in questo caso l'azione è protettiva nei confronti dell'azione di muffe e lieviti. Non ha funzione battericida, caratteristica che ne raccomanda l'utilizzo per tutti quegli alimenti prodotti attraverso colture batteriche.

L'Epsiliseen, a base di e-polilisina, ha un effetto protettivo a più ampio raggio: debella muffe e lieviti, ma anche i batteri. La variante “D”, contenente destrosio, può essere utilizzata in particolare per la conservazione di prodotti da forno, formaggi, succhi di frutta, cibi in scatola, carne, uova e derivati, riso e derivati, salse, frutti di mare, cibi stagionati.

Il chitosano è alla base della sintesi del Chitoseen: ricco di polisaccaridi, oltre ad avere effetto antimicrobico inibisce l'assorbimento dei grassi e fa da fungicida e antimicotico. Il Chitoseen F tiene sotto controllo la traspirazione degli alimenti, mentre il Chitoseen L è a base di lattosio.

Lysoseen, con lisozima, un enzima battericida estratto dalle uova di gallina, inibisce essenzialmente l'azione dei batteri. La variante “F” previene la cosiddetta fermentazione butirrica provocata nei formaggi dal Clostridium Tyrobutyricum, e altri tipi di deperimento, sempre causati da fermentazione, nei vini.

È il licopene, colorante presente nei pomodori, dalla funzione antiossidante, a costituire infine la base del Lycoseen, disponibile nella versione “O” (a base di oleoresina di licopene) e nella versione “W”, solubile in acqua.

ARTICOLI CONSIGLIATI
Curcuma: L'oro delle spezie.
Bacche di Goji: storia, benefici e alta qualità.
Microalghe: i grandi benefici della Chlorella.
Qualità e origine: non tutti gli alimenti sono uguali.
Galateo e salute dello stare a tavola nel mondo.

Per richiedere informazioni e materiale di approfondimento scrivi a info@avgsrl.it

Scopri di più!

I nostri prodotti

Ricerca i nostri attivi

Parliamo di...

I cibi “brutti ma buoni” e la Chlorella: come ovviare allo spreco con una alimentazione alternativa.

I cibi “brutti ma buoni” e la Chlorella: come ovviare allo spreco con una alimentazione alternativa.

Tra le possibili alternative allo spreco del cibo e al “costo” ambientale di carni e latticini, l'alternativa Chlorella, alga versatile e ricca di proprietà.

Leggi
La macedonia che ringiovanisce: arancia, kiwi e polvere di baobab.

La macedonia che ringiovanisce: arancia, kiwi e polvere di baobab.

Per la vostra estate AVG propone una macedonia a base di arancia, kiwi e polvere di baobab: ricca di antiossidanti, combatte i radicali liberi e contrasta gli effetti dell'invecchiamento.

Leggi
AVG Household è una divisione di AVG s.r.l. | P.IVA 03535230969 | REA MI 1682944 | cap. soc. i.v. € 10.000,00 | © Copyright 2009-2014 AVG s.r.l. tutti i diritti riservati | Privacy - Cookie Policy